STUDIO LAFFUSA

Circolare 4:LE NUOVE TABELLE ACI PER IL 2020

4

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 305 del 31 dicembre 2019 (Supplemento Ordinario n.47) sono state pubblicate le Tabelle nazionali dei costi chilometrici di esercizio di autovetture e motocicli elaborate dall’Aci - art.3, co.1, del D.Lgs. n.314/1997”, in vigore dal 1° gennaio 2020.

I costi chilometrici individuati nelle tabelle vanno utilizzati per determinare il fringe benefit riconosciuto al dipendente o all’amministratore che dispone, a uso promiscuo e per la maggior parte del periodo d’imposta, della autovettura aziendale. Le nuove tabelle predisposte da ACI sono suddivise per semestri:

  • §fringe benefit - importi validi fino al 30 giugno 2020;
  • §fringe benefit – importi validi dal 1° luglio 2020.

 

Leggi tutto...

Circolare 3: IL RITARDATO INVIO DELLA FATTURA È SANZIONATO

3

Secondo un recente chiarimento offerto dall’Agenzia delle entrate (si tratta della risposta a interpello n. 528/2019), il ritardato invio della fattura elettronica è oggetto di sanzione in misura fissa, anche nel caso in cui l’imposta sia stata liquidata correttamente.

Leggi tutto...

CIRCOLARE 1:INCREMENTO DI ALIQUOTA PER LA CONTRIBUZIONE ENASARCO 2020

enasarco-20120

Anche per il 2020 scattano le previste variazioni alle aliquote dei contributi Enasarco, già deliberate dall’ultimo Regolamento delle attività istituzionali approvato dalla Fondazione, per gli agenti operanti in forma di impresa individuale o società di persone. Nessuna modifica, invece, per i contributi relativi agli agenti operanti in forma di società di capitali.

Si ricorda in proposito che i contributi all'Enasarco vanno calcolati su tutte le somme dovute, a qualsiasi titolo, all'agente o al rappresentante di commercio in dipendenza del rapporto di agenzia, anche se non ancora pagate, e devono essere versati trimestralmente.

 

Leggi tutto...

Circolare 2: ULTIME NOVITÀ IN TEMA DI CORRISPETTIVI TELEMATICI

2

Come già ampiamente illustrato nella precedente informativa dello scorso mese di dicembre, dal 1° gennaio 2020 è in vigore l’obbligo generalizzato di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri.

In prossimità del nuovo obbligo l’Agenzia delle entrate ha fornito ulteriori indicazioni con diverse risposte a istanze di interpello oltre che, con 3 provvedimenti direttoriali, rispettivamente, approvato una nuova versione delle specifiche tecniche per l’invio telematico dei corrispettivi, disposto la proroga della cosiddetta “lotteria degli scontrini” ed esteso in modo graduale l’obbligo di memorizzazione e trasmissione dei corrispettivi telematici ai distributori di carburante. Infine, con un nuovo decreto vengono ampliati i casi di esonero dal citato obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri.

Leggi tutto...

test

test