STUDIO LAFFUSA

Circolare 14: INTRASTAT per gli acquisti ancora per il 2017

Intra-2

in sede di conversione del DL 244/2016 (c.d. “Milleproroghe”) arrivano nuove modifiche ai modelli INTRASTAT:

- rimane, ancora per l’anno d’imposta 2017, l’obbligo di presentare i modelli INTRA-2 bis per gli acquisti intracomunitari e INTRA-2 quater per le prestazioni di servizi ricevute da soggetti passivi UE, contrariamente a quanto disposto dal DL 193/2016;
- dall’anno d’imposta 2018 vengono annunciate semplificazioni nel contenuto, prevedendo tra l’altro l’abolizione dell’obbligo di presentare i modelli INTRA-1 quater e INTRA-2 quater per le prestazioni di servizi rese e ricevute con controparti UE.

Leggi tutto...

Circolare 13: la trappola dell’addebito interessi passivi bancari al 1° marzo 2017

Fotolia 42303593 XS-300x211

In una precedente informativa, si era fatto presente che in data 1° ottobre 2016 è entrato in vigore il D.M. n. 343 che recepisce la delibera Circolare n. 343 in materia di rapporti bancari. In quella sede si era segnalato che il legislatore, per venire incontro ai correntisti e a salvaguardia dei loro diritti, ha previsto che gli interessi passivi devono essere conteggiati dalla banca separatamente dal capitale e divengono esigibili solo trascorsi 59/60 giorni (ossia dal 1° marzo dell’anno successivo a quello in cui sono maturati se la liquidazione avviene in data 31 dicembre) e, comunque, non prima di 30 giorni da quando arriva al cliente l’estratto conto al 31 dicembre.

Leggi tutto...

Circolare 11: DISPONIBILE IL SOFTWARE PER COMUNICARE ALL’AGENZIA DELLE ENTRATE LA CESSIONE DELLA DETRAZIONE IRPEF DEL 65%

agenzia-entrate-1-e1486026302234

Art. 16-bis, TUIR

Art. 14, comma 2-ter, DL n. 63/2013

Provvedimento Agenzia Entrate 22.3.2016

Comunicato stampa Agenzia Entrate 31.1.2017

 

Recentemente l’Agenzia delle Entrate, in attuazione di quanto previsto dalla Finanziaria 2016 e dopo aver individuato le modalità con le quali i c.d. “soggetti incapienti”, beneficiari della detrazione IRPEF del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica su parti comuni condominiali, possono cedere il corrispondente credito ai fornitori che hanno eseguito i lavori, ha reso disponibile l’apposito software utilizzabile per comunicare all’Agenzia delle Entrate la cessione.

In relazione alle spese sostenute nel 2016, la comunicazione va effettuata entro il prossimo 31.3.2017.

Leggi tutto...

Circolare 12: Rivalutazione terreni e partecipazioni al 1° gennaio 2017

terreno-soldi-566436.660x368

La Legge di Bilancio 2017 ha riaperto i termini per  la rivalutazione del valore dei terreni e delle partecipazioniposseduti alla data del 1° gennaio 2017.

Per perfezionare la rivalutazione occorre:

  • far redigere entro il 30.06.2017 una perizia di stima giurata dei beni che si intendono rivalutare;

  • versare l’imposta sostitutivaentro il 30.06.2017 in un’unica soluzione o come prima rata di 3 rate annuali di pari importo.

Si evidenzia fin da subito che l'aliquota dell'imposta sostitutiva è stata fissata in misura uguale (pari all'8%) sia per i terreni sia per le partecipazioni, indipendentemente dal fatto che si tratti di partecipazioni qualificate o non.

Leggi tutto...

Circolare 10_ nuove disposizioni sanzionatorie relative ai contratti di locazione a cedolare secca

Comodato

Oggetto: nuove disposizioni sanzionatorie relative ai contratti di locazione a cedolare secca

Il comma 24 dell’art. 7-quater del D.L. n. 193/2016, come convertito dalla L. n. 225 del

1° dicembre 2016, ha introdotto a decorrere dal 2 dicembre 2016, alcune modifiche alla disciplina fiscale dei contratti di locazione di immobili a cedolare secca.

Leggi tutto...