STUDIO LAFFUSA

Circolare 16: Gestione Separata Inps: aliquote contributive 2017

Inps-420x270

La Gestione Separata Inps è stata istituita a decorrere dal 1° gennaio 1996 per estendere l'assicurazione generale obbligatoria IVS (per l'invalidità, la vecchiaia ed i superstiti) anche ai soggetti che esercitano abitualmente l’attività di lavoro autonomo e che non siano iscritti alle apposite casse di previdenza di categoria e ai lavoratori parasubordinati.

Leggi tutto...

Circolare 15: spese di viaggio del professionista pagate direttamente dall’azienda

download

Le Legge di Stabilità 2017 ha risolto una (residua) criticità che permaneva dopo l’entrata in vigore (il 1° gennaio 2015) del cd. Decreto Semplificazioni (D.Lgs 175/2014, articolo 10), con riferimento alle spese di trasporto sostenute dal lavoratore autonomo (artisti compresi) nell’ambito di un incarico professionale (ovvero artistico) ricevuto da un committente (azienda, lavoratore autonomo o privato).

Dunque, a partire dal 1° gennaio 2017, le spese di viaggio e trasporto (aereo, treno, traghetto, bus, metro, pullman) delle quali il committente si è direttamente fatto carico, non devono essere inserite nella parcella dal professionista e poi scalate dal totale in quanto già pagate dal committente. Il lavoratore autonomo, quindi, resta del tutto estraneo alle suddette spese di cui si fa direttamente carico il committente, talché esse non hanno alcun impatto con la sua fatturazione e la sua contabilità.

Leggi tutto...

Circolare 13: la trappola dell’addebito interessi passivi bancari al 1° marzo 2017

Fotolia 42303593 XS-300x211

In una precedente informativa, si era fatto presente che in data 1° ottobre 2016 è entrato in vigore il D.M. n. 343 che recepisce la delibera Circolare n. 343 in materia di rapporti bancari. In quella sede si era segnalato che il legislatore, per venire incontro ai correntisti e a salvaguardia dei loro diritti, ha previsto che gli interessi passivi devono essere conteggiati dalla banca separatamente dal capitale e divengono esigibili solo trascorsi 59/60 giorni (ossia dal 1° marzo dell’anno successivo a quello in cui sono maturati se la liquidazione avviene in data 31 dicembre) e, comunque, non prima di 30 giorni da quando arriva al cliente l’estratto conto al 31 dicembre.

Leggi tutto...

Circolare 14: INTRASTAT per gli acquisti ancora per il 2017

Intra-2

in sede di conversione del DL 244/2016 (c.d. “Milleproroghe”) arrivano nuove modifiche ai modelli INTRASTAT:

- rimane, ancora per l’anno d’imposta 2017, l’obbligo di presentare i modelli INTRA-2 bis per gli acquisti intracomunitari e INTRA-2 quater per le prestazioni di servizi ricevute da soggetti passivi UE, contrariamente a quanto disposto dal DL 193/2016;
- dall’anno d’imposta 2018 vengono annunciate semplificazioni nel contenuto, prevedendo tra l’altro l’abolizione dell’obbligo di presentare i modelli INTRA-1 quater e INTRA-2 quater per le prestazioni di servizi rese e ricevute con controparti UE.

Leggi tutto...

Circolare 12: Rivalutazione terreni e partecipazioni al 1° gennaio 2017

terreno-soldi-566436.660x368

La Legge di Bilancio 2017 ha riaperto i termini per  la rivalutazione del valore dei terreni e delle partecipazioniposseduti alla data del 1° gennaio 2017.

Per perfezionare la rivalutazione occorre:

  • far redigere entro il 30.06.2017 una perizia di stima giurata dei beni che si intendono rivalutare;

  • versare l’imposta sostitutivaentro il 30.06.2017 in un’unica soluzione o come prima rata di 3 rate annuali di pari importo.

Si evidenzia fin da subito che l'aliquota dell'imposta sostitutiva è stata fissata in misura uguale (pari all'8%) sia per i terreni sia per le partecipazioni, indipendentemente dal fatto che si tratti di partecipazioni qualificate o non.

Leggi tutto...